closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Tokyo sanziona Seul sul vivo: gli smartphone

Asia. Il Giappone introduce restrizioni all'ingresso di microchip e schermi sudcoreani. Ultimo atto di una lunga battaglia: da mesi le relazioni sono ai minimi termini, dalla sentenza che impone al Giappone risarcimenti per l’occupazione agli incidenti tra aviazione nipponica e marina sudcoreana

Il logo del gigante sudcoreano del settore degli smartphone, Samsung

Il logo del gigante sudcoreano del settore degli smartphone, Samsung

«Le relazioni tra Corea del Sud e Giappone sono molto compromesse ed è difficile mantenere un sistema di esportazione basato su una relazione di fiducia»: questa è la motivazione ufficiale data dal ministero dell’economia giapponese per l’imposizione di misure restrittive alle esportazioni verso la Corea del Sud. Le restrizioni sono entrate in vigore ieri e riguardano tre materiali ad alta tecnologia necessari per la produzione degli schermi e dei microchip degli smartphone coreani. Tokyo colpisce un settore strategico dell’economia coreana, si pensi a colossi del settore come Samsung. Le relazioni tra i due paesi hanno iniziato a deteriorare nell’autunno scorso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.