closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Time in Jazz, la piazza sintonizzata sul ritmo della Funk Unit

Festival. La trentunesima edizione della rassegna musicale diretta da Paolo Fresu, protagonista di quest'anno è stato il jazz italiano

«Ho iniziato a sei anni suonando la batteria nella marching band di mio padre, ed è stato un periodo davvero utile. Quello strumento aiuta a capire al meglio il proprio corpo, a sentirne il ritmo, a sincronizzarsi con se stessi, a saper ascoltare i musicisti attorno. A questo aggiungi che lui era un appassionato delle jazz band di New Orleans e un amante del suono di Ellington e Basie, artisti diventati per me determinanti. Esattamente come James Brown, George Clinton, la voce soul di Otis Redding e la Crescent City con i suoi innumerevoli musicisti. E proprio in quella città,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.