closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Terrorismo alla periferia di Lione

Francia. Un uomo decapitato, la testa incastrata sulla recinzione di una fabbrica, poi un'esplosione: l'attentatore, arrestato, aveva programmato un attacco suicida alla società Air Product, classificata "Seveso". Avrebbe potuto essere una strage. Hollande interrompe il Consiglio europeo a Bruxelles. Valls torna precipitosamente da Bogotà. I politici si dividono, la destra all'assalto accusa il governo di "angelismo", chiede misure drastiche e denuncia la "quinta colonna" (musulmana)

Ieri alle 9,28 un uomo è entrato nel cortile della società Air Product a Saint-Quentin-Fallavier, alla periferia di Lione, non lontano dall’aeroporto Lyon Saint-Exupéry e dalla stazione del Tgv. “Quasi sicuramente da solo”, secondo gli inquirenti, avrebbe preventivamente ucciso e decapitato una persona, trasportata poi nel camioncino: si tratta del direttore commerciale della società dove lavorava, 54 anni, ha conficcato la testa della vittima sulla cancellata della fabbrica, con delle scritte in arabo, circondata da bandiere dell’Isis, con la professione di fede nell’islam. Il corpo e un coltello sono stati trovati vicino al camioncino. Poi l’uomo ha ripreso il volante...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.