closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Teatro Valle, non è una resa ma un rilancio sull’auto-governo

Beni comuni. Le proposte elaborate collettivamente in tre giorni di assemblee nazionali e tavoli di lavoro. Oggi verranno sottoposte al teatro di Roma in un incontro all'assessorato alla cultura. Domenica scade la "tregua" strappata dagli occupanti dopo l'ultimatum del 31 luglio imposto dal Campidoglio

Lo striscione

Lo striscione "Com'è triste la prudenza" che campeggia da tre anni nel teatro Valle occupato

Non è stata una resa, ma un rilancio. L’occupazione del teatro Valle cesserà domenica 10 agosto a condizione che la «convenzione» con il teatro di Roma adombrata negli scambi frenetici, e pubblici, con il suo presidente Marino Sinibaldi recepisca alcuni elementi determinanti per la «Fondazione Teatro Valle Bene Comune». Sarà questo il contenuto dell’incontro che si terrà oggi pomeriggio alle 18 all’assessorato alla cultura di Roma Capitale in piazza Campitelli. A nome della Fondazione che vanta 5600 soci e un capitale sociale complessivo di 250 mila euro, gli attivisti incontreranno Sinibaldi, ma non l’assessore Giovanna Marinelli. Con lei è previsto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.