closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Italia

Teatro Valle, arriva l’avviso di sgombero dal sindaco Marino

Roma. Dopo un anno il sindaco chiude lo spazio per la trattativa e lancia l'idea di una gara d’appalto. Agli attivisti del teatro occupato dal 2011 chiede di liberarlo al più presto. La risposta degli occupanti è dura: "Una gaffe clamorosa, non ci considera cittadini. Se non riconosce la legittimità di questa esperienza, si prenda la responsabilità politica di sgomberarci con la forza pubblica"

Strappata con le tenaglie, stancamente è arrivata la prima dichiarazione sul teatro Valle occupato da parte del sindaco di centro-sinistra Ignazio Marino. Una chiusura rispetto al percorso di partecipazione e innovazione istituzionale proposta dagli occupanti con l'idea di fondazione e il progetto di auto-governo degli artisti e dei 5600 soci fondatori che hanno versano un capitale sociale di 250 mila euro. In una pausa delle trattative con il governo sul piano di rientro sul debito «Salva Roma», che ha imposto alla Capitale un piano di tagli e razionalizzazione da 440 milioni di euro, Marino ha trovato il tempo di dire...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.