closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Tagliola sui 320 operai di Napoli: Whirlpool licenzierà tutti il 22

Rottura al Mise. Giorgetti a Varese. La Fiom: l’azienda scarica lavoratori, martedì al tavolo il governo deve trovare soluzione

Whirlpool mantiene il ricatto, il governo non è riuscito a farle cambiare idea. E così speranze al lumicino per salvare i 322 posti rimasti della fabbrica di via Argine a Napoli che comunque continuano a lottare, fedeli al loro motto: «Napoli non molla!». Come previsto, il tavolo di venerdì notte si è chiuso con un «Verbale di mancato accordo» fra azienda e sindacati. La multinazionale americana «ha sbattuto la porta in faccia a sindacati e governo»- denunciano Fim, Fiom e Uilm - alle 3 di notte e ha confermato «la procedura di licenziamento collettivo»: si è semplicemente impegnata a non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.