closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Super Green Pass, l’incognita di 2,5 milioni di lavoratori: rischio dimissioni e ricorsi

Lavoro e Vaccini. Cgil, Cisl e Uil sono per l'obbligo vaccinale. Intanto alla Fiac di Bologna la Fiom fa riconoscere come infortunio il contagio di ben 50 operai

Una lavoratrice mostra il suo Green Pass all'ingresso

Una lavoratrice mostra il suo Green Pass all'ingresso

Ora che sull’estensione del Green pass rafforzato il dato sembra tratto, come si comporteranno i lavoratori italiani che non si sono ancora vaccinati? Le stime più attendibili li stimano in circa 2,5 milioni, pari a un decimo dei lavoratori totali. L’auspicio del governo Draghi che ha deciso per l’accelerazione è che siano spinti a vaccinarsi come è avvenuto in parte in Austria, primo paese europeo a prevedere una norma simile rafforzata con un sostanziale lockdown per i non vaccinati. La situazione italiana però è assai più complessa. Finora gran parte di loro obtorto collo si era abituata a pagare di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.