closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Sugli ecoreati un passo avanti, un passo decisivo

Finalmente! Ci sono voluti 21 anni dalla richiesta che Legambiente avanzò con la prima edizione del Rapporto Ecomafie nel 1994. Ieri ho provato la stessa soddisfazione del 13 giugno 2011. Quella sera festeggiavamo la vittoria ai referendum contro il nucleare e per l’acqua bene comune: un incubo dissolveva e una speranza si consolidava. Oggi si dissolve l’incubo che inquinatori e mafie possano spargere distruzione e morte impunemente, e si apre la speranza di salvaguardare la salute degli italiani. Tutto è risolto, allora? Ovviamente no, ma è insensato non riconoscere che è stato fatto un grande passo in avanti, anche per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.