closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Strage dell’Isis a Nassiriya. 84 morti

Iraq . Ennesima strage del Califfato. Colpito un posto di blocco della polizia e un ristorante nel sud del Paese. Intanto aumenta la tensione per il referendum curdo sull'indipendenza

Reuters

Reuters

In un Iraq sull'orlo di una nuova crisi per il referendum sull'indipendenza del Kurdistan, lo Stato islamico ha lanciato l'ennesima ondata di attentati e stragi. Ieri un ordigno ha ucciso un uomo in un mercato alla periferia meridionale di Baghdad. Nel sud del Paese in quello stesso momento procedeva tra i pianti di decine di famiglie il riconoscimento delle vittime del duplice attacco compiuto giovedì sull'autostrada Dhi Qar-Bassora e in un ristorante di Nassiriya, nel sud del Paese. Almeno 84 i morti e 93 i feriti, quasi tutti sciiti. Le vittime erano dirette alla città santa di Kerbala. Uomini armati...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.