closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Storie ordinarie immerse nel paesaggio lunare delle Marche rurali

Narrativa. «Le stelle vicine», dodici racconti di Massimo Gezzi, per Bollati Boringhieri

Massimo Gezzi

Massimo Gezzi

C’è sempre un’inquietudine che cova nella noia della provincia marchigiana dei racconti limpidi di Massimo Gezzi, Le stelle vicine (Bollati Boringhieri, pp.144 euro 15), poeta di lunga data al suo esordio di narratore, anche quando le cose sembrano andare bene nella routine iperrealistica fatta di pezzi di vita colti dentro la meccanica sociale, epifanie che all’improvviso trovano un loro culmine parossistico e imprevedibile, un punto di rottura esistenziale e stilistico. SONO STORIE ORDINARIE di vita quotidiana di taglio classico e realistico, dalla scrittura finemente elaborata e dalla lingua esatta, pur non prive di una loro ruvidità e crudezza esistenziale, rivelata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.