closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Stop Usa al vaccino J&J, a rischio la campagna europea

La sospensione. Dopo la segnalazione di 6 casi di trombosi, su 6,8 milioni di vaccinazioni, la Fda ha chiesto una pausa per indagare. La stessa casa farmaceutica ha deciso di rinviare in extremis la somministrazione nell’Ue, che ora teme per la tenuta del piano

Dosi del vaccino Janssen prodotto a Oss, in Olanda

Dosi del vaccino Janssen prodotto a Oss, in Olanda

La Food and Drug Administration (Fda), l’agenzia che autorizza farmaci e vaccini negli Usa, ha chiesto al governo statunitense di fermare le somministrazioni con il vaccino Johnson&Johnson. La decisione arriva dopo la segnalazione di 6 casi di trombosi cerebrale del seno venoso accompagnate da un basso livello di piastrine (le cellule responsabili della coagulazione del sangue) nei 6,8 milioni di persone che hanno ricevuto il vaccino. Le persone colpite sono tutte donne di età compresa tra 18 e 48 anni. Una di loro è morta e un’altra si trova in condizioni critiche. Si tratta della stessa reazione avversa rilevata in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi