closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Stop di 9 mila docenti agli esami. Ora i rettori della Crui vogliono dettare le regole sul diritto di sciopero

Università. Continua lo sciopero degli esami contro il blocco degli scatti di anzianità fino al 31 ottobre. I rettori della Crui non incalzano il governo, ma convocano una riunione per regolamentare il diritto allo sciopero. Il movimento dei docenti: "Una ragione in più per scioperare"

Novemila docenti universitari hanno aderito fino ad oggi allo sciopero degli esami per ottenere l’eliminazione del «mutuo perpetuo» sugli stipendi che porterà a eliminare ben cinque anni di carriera dal calcolo dell’anzianità di servizio. Invece di incalzare il Miur, e il governo, per ottenere la restituzione di una cifra che sembra superiore ai 100 mila euro a testa per docente, o per sbloccare gli scatti stipendiali fermi da quattro anni, la Conferenza dei Rettori (Crui) ha inviato alle rappresentanze sindacali dei docenti e alla ministra dell’università e ricerca Valeria Fedeli un invito a presentarsi il 5 ottobre a piazza Rondanini...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.