closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

“Stato-nazione”, Israele solo per il popolo ebraico

Il premier Netanyahu difende la proposta di legge approvata da un comitato ministeriale che definisce Israele «la casa nazionale del popolo ebraico» e revoca all'arabo lo status di lingua ufficiale dello Stato. I palestinesi in Israele: si legittima la nostra condizione di cittadini di serie B

Benyamin Netanyahu ieri ha difeso la proposta di legge che descrive Israele come "Stato-nazione" del popolo ebraico, approvata domenica da un comitato ministeriale e di cui lui stesso ne era stato un promotore in passato. Per il premier israeliano non esisterebbe «alcuna contraddizione tra la legge e gli uguali diritti per tutti i cittadini israeliani». «Israele – ha detto - è lo Stato-nazione per il popolo ebraico che è nella sua patria storica...(il provvedimento) includerà nella legge (fondamentale) israeliana la nostra bandiera, il nostro inno e Gerusalemme come nostra capitale eterna». Parole condivise dalla destra ma non dall'opposizione che evidenzia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.