closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Spaesamenti della vita in un viaggio letterario

Scaffale. «La metà del cielo», l'ultimo romanzo di Angelo Ferracuti, per Mondadori

Un’opera di Jarek Puczel

Un’opera di Jarek Puczel

Adesso racconto soprattutto storie dal vero, basta finzione: viaggio. Vado e torno. Vado e torno». Questa frase arriva a pagina 21, a poche pagine dall’inizio di La metà del cielo, il libro di Angelo Ferracuti appena pubblicato da Mondadori (pp. 216, euro 18), e suona come una dichiarazione di intenti e insieme una resa. Non scriverò più finzione - dice in una maniera che non ammette repliche - ho collezionato fallimenti a sufficienza, sventolo la bandiera bianca dell’immaginazione. E insieme però quella frase è il consuntivo di una carriera iniziata da narratore (tra gli altri, Norvegia e Attenti al cane)...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.