closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Sospensione dei brevetti, l’Europa è totalmente opaca e sbaglia strategia»

Intervista a Ugo Pagano (Forum Disuguaglianze). Il professore di Siena: nel voto hanno vinto le pressioni delle aziende farmaceutiche. A livello globale però l’occidente sta perdendo: «Troppi segreti industriali e pochi stabilimenti: Cina e Russia dominano». Per cambiare il sistema ecco la proposta: «Il Wto imponga a ogni paese un 3% di scienza libera da condividere, solo così i vaccini saranno un bene comune».

Infermieri preparano vaccini da somministrare

Infermieri preparano vaccini da somministrare

«Sulla sospensione dei brevetti siamo davanti a una assenza di trasparenza totale. L’Europa e il mondo occidentale stanno perdendo la guerra globale dei vaccini perché hanno fondato un sistema basato su scienza e mercati chiusi. Ma noi, come tante organizzazioni nel mondo, continueremo a lottare per cambiare il sistema e rendere la ricerca scientifica un bene comune». Ugo Pagano, professore di politica economica all’università di Siena, si occupa del tema vaccini per il Forum disuguaglianze e diversità fondato da Fabrizio Barca. [caption id="attachment_492168" align="alignleft" width="200"] Ugo Pagano del Forum disuguaglianze e diversità[/caption] Professor Pagano, come spiega il voto al Wto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.