closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Soprintendenti contro Bray

Beni culturali. Una lettera, firmata da 83 dirigenti del Mibact, per contestare la nomina esterna per il sito di Pompei. Un invito, piuttosto secco e compatto, a sospendere il procedimento in corso

Una lettera che di fatto rompe il patto di fiducia tra il ministro Massimo Bray e i suoi funzionari. E' quella che hanno scritto (e stanno "postando" sui Social Network) i dirigenti del Mibact, in reazione alla nomina esterna per il sito archeologico di Pompei. La pubblichiamo qui di seguito.  Onorevole Signor Ministro, l’incarico che affida la guida della Soprintendenza speciale di Pompei a una figura esterna ai ruoli del Ministero ignora e stravolge le regole che tanto la normativa generale sul pubblico impiego quanto lo specifico decreto del Ministero individuano quale criterio per tali affidamenti: l’impossibilità di rinvenire nei ruoli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.