closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Sonorità dal Senegal

Festival. Al Salina Doc Fest, la rassegna del documentario narrativo, incontro con la regista Dyana Gaye

"Un transport en commun" di Dyana Gaye

“Film che parlano della scomparsa del padre, di figli orfani e di padri latitanti, di fecondazione assistita, di gender e disgregazione della famiglia tradizionale, ma anche di adolescenze difficili e di esilio dal mondo degli adulti” Queste le parole della direttrice artistica Giovanna Taviani per introdurre l'undicesima edizione del SalinaDocFest percorsa da un filo rosso, PADRI E FIGLI. Verso terre fertili, che tesse come una tela le due sezioni del festival (Concorso e Sicilia.Doc). Oltre a questo costante collegamento fra i film, si è percepito un altro fortissimo legame fra le opere presentate, una riflessione potente e mai scontata sull'energia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.