closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Sono uighuri, è il nostro 11/9»

Cina. Primo marzo, stazione Kunming (Yunnan), attacco di uomini armati di coltello: 33 vittime

L’intervento delle forze di polizia a Kunming

L’intervento delle forze di polizia a Kunming

La stampa cinese non ha dubbi: «è il nostro 11 settembre». E sui titoli della Xinhua – l’agenzia di stampa ufficiale - campeggia la data «03.01». Ovvero il primo marzo, quando una ventina di uomini vestiti di nero, ha assalito con coltelli la folla presente nella stazione dei treni di Kunming, splendida città dello Yunnan, regione centro meridionale del paese. I morti sarebbero 33, di cui 4 sono assalitori, uccisi dall’intervento delle forze di polizia. Tre dei presunti attentatori sono stati arrestati, una è una donna. Il fatto che l’evento non sia comparso però in nessuna prima pagina dei quotidiani...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.