closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

“Socialist Register”, una rivista oltre la gabbia del presente

Tempi moderni. Per festeggiare mezzo secolo di attività, «Socialist register» pubblica un annuale ricco di analisi sul capitalismo globale

Immagine di Ralph SteadMan, tratta da

Immagine di Ralph SteadMan, tratta da "American Illustration"

Nel 1960 la «New Left Review» pubblicò una lettera aperta di Charles Wright Mills, che aveva appena pubblicato L’immaginazione sociologica un classico delle scienze sociali novecentesche. In quello scritto il grande sociologo statunitense, che non aveva mai nascosto la sua ammirazione per Marx e le sue opinioni politiche radicali, invitava i compagni britannici ad abbandonare la «metafisica del lavoro», cioè l’eredità del «marxismo dell’età vittoriana» che legava la trasformazione sociale all’azione della classe operaia nei punti alti dello sviluppo capitalistico. La rivista era appena nata, dalla fusione di due precedenti pubblicazioni (che oggi si consultano online presso: http://www.amielandmelburn.org.uk/archive_index.htm) e, più...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi