closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Socialdemocratici a rischio nella Repubblica ceca

Elezioni regionali. Il partito del premier in carica Bohuslav Sobotka sconta l'azione mediocre del governo

Il premier ceco Sobotka

Il premier ceco Sobotka

Dopo il fallito referendum ungherese, un altro Paese del centro-est Europa va al voto in queste ore. Venerdì 7 e sabato 8 ottobre si tengono in Repubblica Ceca le elezioni per il rinnovo dei consigli regionali e di un terzo del Senato. Il voto arriva a solo un anno prima delle elezioni alla Camera dei Deputati. In palio ci sono 13 consigli regionali e 27 collegi senatoriali. Il partito, che ha più mandati da perdere, sono i socialdemocratici . Il partito socialdemocratico ha undici presidenti di regione e nelle restanti due regioni è nella coalizione di governo. Un risultato difficile...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi