closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Snowden, Assange e il Datagate, che incubi per Obama

2013. L'anno horribilis del presidente statunitense, incalzato dagli scandali legati alla colossale opera di spionaggio internazionale della Nsa

Barack Obama

Barack Obama

Le ultime note di dicembre proiettano sull’anno che viene l’onda del Datagate. Uno scandalo emerso a giugno, con il viso da bravo ragazzo americano dell’ex consulente Cia Edward Snowden. Il tecnico informatico, 29 anni, che lavorava come contrattista per la Nsa (l’agenzia per la sicurezza Usa), a un certo punto ha ritenuto insostenibile lo strapotere assunto dall’intelligence oltre diritti e frontiere. E ha deciso di sottrarre alla Nsa circa 1,7 milioni di file e mostrarli al mondo. Poi è fuggito a Hong Kong, ma l’ira degli Usa lo ha rincorso, finché Putin non ha deciso di accoglierlo in Russia come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.