closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Siria, via da Ghouta 19mila miliziani

Guerra siriana. Il governo si prepara a un grande offensiva su Douma, la città del sobborgo in mano a Jaysh al-Islam. Il gruppo salafita vuole restare in cambio del disarmo, ma i negoziati procedono a stento

Dopo l’evacuazione di 19mila persone da Ghouta est (miliziani dei gruppi islamisti Ahrar al-Sham e Faylaq ar-Rahman e i loro familiari) e l’arrivo nella provincia nord-ovest di Idlib, il governo di Damasco starebbe preparando un’ampia offensiva su Douma, principale città del sobborgo damasceno e roccaforte della più consistente milizia di opposizione presente, il salafita Jaysh al-Islam. I negoziati sono tuttora in corso: i miliziani chiedono di poter restare accettando di disarmarsi, ma non sembra siano stati fatti passi avanti. Mosca, lunedì, avrebbe imposto la resa. A Douma vivono circa 140mila civili e un eventuale scontro diretto tra truppe governative e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.