closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Sindacato, un destino da articolo 18

Alzi la mano chi si è meravigliato della battuta di Matteo Renzi. In realtà, c’era da meravigliarsi che continuasse a mancare dal suo repertorio. Ma non si creda che gli sia stata suggerita da uno dei suoi spin doctor. È farina del suo sacco. È spontanea. Anche se, sotto sotto, c’è la curiosità di vedere l’effetto che avrebbe prodotto nel mondo sindacale un premier che fa sua l’opinione in circolazione da chissà quanto tempo tra i clienti di un bar, mentre sorseggiano l’aperitivo, o di un barbiere, mentre aspettano il turno. Dunque, non si può liquidare la battuta come se...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.