closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Signor G reloaded

Il colonnino infame. Qualche piccolo ritocchino, e poi ripassiamo la canzone

Al povero Catone gli fu «sì cara che per lei vita rifiuta» e Dante lo sbatte in Purgatorio; non meno cara a Vallanzasca che per lei evade delle patrie galere una dozzina di volte; e Berlusconi che per far girare la patonza liberamente battezzò il suo Polo appunto «delle Libertà»? Ma è al genio di Giorgio Gaber che negli anni ‘70 scrisse la canzone «La libertà», che dobbiamo le parole più belle. Per chi non se le ricorda eccole qua, giusto qualche ritocchino per meglio accogliere lo spirito del tempo. «Vorrei essere libero, libero come un uovo... Come l’uovo che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.