closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Podemos: «Siamo il voto della speranza»

Intervista. Il leader di Podemos: «Non è possibile il cambiamento in un Paese solo, per cambiare bisogna allearsi in vari Paesi. E se andremo al governo la Spagna uscirà dalla Nato»

Pablo Iglesias

Pablo Iglesias

Europarlamentare della Sinistra europea nel Gue-Ngl, «che difende la dignità dei popoli e la democrazia». Anche neo segretario generale del movimento Podemos, che nella sorpresa generale ha conquistato l'8% alle elezioni continentali di maggio ed è accreditato oggi dai sondaggi come prima forza politica del paese con il 27%. Insomma il trentenne Pablo Iglesias sta diventando per gli spagnoli quello che Alexis Tsipras è per i greci: un pericolo pubblico, come è stato già omaggiato da alcuni media, per l'Europa dell'austerity di Barroso e ora di Juncker. In un anno lei è passato da essere un professore universitario 'indignato' a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.