closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Si dimetta il direttore della Biblioteca nazionale

«Fondo Rauti». Andrea De Pasquale ha permesso la diffusione tramite Newsletter di un entusiastico messaggio per informare che il fondo Rauti era disponibile alla consultazione online e per sottolinearne l'importanza per la storia culturale del nostro Paese

La recente costituzione di A, diretta dal dott. Andrea De Pasquale, riempie la coscienza dei democratici fedeli alle Istituzioni repubblicane di sconcerto e indignazione. Chiediamo le dimissioni del dott. De Pasquale dal prestigioso e delicato incarico. Il giorno 20 novembre 2020 con infinita leggerezza. Un comunicato infarcito da frasi di auto-celebrazione dello stesso Pino Rauti (che avrebbe progettato e ordinato la costituzione del fondo) e da “commosse” dichiarazioni della Senatrice Isabella Rauti. Ricordiamo che Pino Rauti, cultore degli scritti e seguace del pensiero di Julius Evola, è stato un fascista e un repubblichino, che nel dopoguerra si è impegnato (per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi