closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Sfratti e sgomberi, un anno dopo: Roma non si vende

Beni comuni urbani. La rete "Decide Roma" torna a manifestare oggi alle 15 per difendere più 800 associazioni della Capitale dallo sgombero. Centri sociali, sindacati di base, associazioni chiedono la fine dello stato di emergenza e la creazione di un modello di autogoverno urbano. Il dilemma della giunta a cinque Stelle Raggi

Decide Roma, il coordinamento delle associazioni e centri sociali della Capitale sotto sfratto o sgombero, tornano a manifestare oggi da piazza Vittorio alle 15. A poco più di un anno dalla prima manifestazione, quando al Campidoglio c’era ancora il Commissario Tronca e ventimila persone sfilarono nelle strade, il grande pasticcio sul patrimonio immobiliare non è stato ancora risolto dalla giunta Cinque Stelle di Virginia Raggi. Sit-in (l’ultimo proprio al Campidoglio), sgomberi e rioccupazioni (Rialto Occupato), una battente campagna di stampa e una serie di ricorsi alla magistratura hanno prodotto un primo risultato. L’11 aprile scorso, una sentenza dei Corte dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.