closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

rubriche

rubriche In questa Edizione

La finestra di Giuseppe Gioachino Belli

Alberto Olivetti

L’ultimo sonetto romanesco Giuseppe Gioachino Belli lo scrive il 21 febbraio 1849. Lo scorso 7 settembre ha compiuto cinquanta sette anni. È rivolto a Cristina Ferretti che di lì a poche settimane avrebbe sposato il figlio del poeta, Ciro. La informa di come sia stato colto da un potente raffreddore…

Non ho fatto i compiti perché…

Giuseppe Caliceti

Mi raccontate con parole vostre dove siamo andati e cosa abbiamo fatto venerdì scorso? «Siamo andati alla biblioteca». «Abbiamo ascoltato il libro sui compiti». «Il libro Non ho fatto i…

Agcom, basta una parola

Vincenzo Vita

rubriche Articoli più commentati
rubriche Articoli più visti