closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Senza tregua, il falso cessate il fuoco

Siria

Siria

Antonio Guterres, segretario generale dell’Onu, il 23 marzo si era rivolto ai paesi in guerra chiedendo un cessate il fuoco per impedire che in zone già devastate e indebolite dai conflitti il coronavirus potesse mietere ancora più vittime. Nessuna grande o media potenza se lo è filato, tranne qualche gruppo di guerriglia come gli insorti comunisti delle Filippine. Siamo senza tregua ma sui media ci raccontiamo la favoletta della “pace da coronavirus”. Il Pentagono ha ordinato ai comandanti militari di prepararsi a un aumento dei combattimenti in Iraq emanando una direttiva per preparare una campagna contro le milizie sciite: alcuni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi