closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Sentimenti frastagliati per gli Arab Strap

Note sparse. Il ritorno a sorpresa del duo scozzese con l'album "A Days Get Dark"

Gli Arab Strap nei novanta

Gli Arab Strap nei novanta

Una volta, qualche anno fa, in occasione di un ricongiungimento occasionale che aveva acceso gli entusiasmi degli ammiratori, Malcom Middleton dichiarò che non ci sarebbero più stati dischi degli Arab Strap. E da lì allora tutta una generazione che s’era rispecchiata in quella musica grondante di penombra, di ruggine, di letti sfatti, macchiati come le coscienze dei personaggi sghembi, monchi che si muovevano in quelle canzoni, prese a elaborare il lutto, forse anche a dimenticare quell’esperienza sanguigna nata alla metà degli anni Novanta nell’uggia della periferia scozzese, in simbiosi con la musica dei Mogwai e dei Belle and Sebastian. Esperienze...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi