closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Sei mesi per abbandonare il Porcellum

Legge elettorale. Tempi lunghi per tornare alle elezioni. Procedura rapida per la nuova legge, ma c'è il problema delle circoscrizioni. E Napolitano non scioglierà prima le camere, sarebbe inutile. Come Letta ha spiegato al Pd

Giorgio Napolitano con Silvio Berlusconi

Giorgio Napolitano con Silvio Berlusconi

Tornare al voto presto. Prestissimo, a novembre o addirittura a ottobre secondo il desiderio dei falchi più scatenati del Pdl, che sognano una campagna elettorale negli ultimi giorni di libertà di Berlusconi, da concludere con l’apoteosi degli arresti domiciliari. Ma è possibile? Guardando ai tempi necessari per la modifica della legge elettorale, evidentemente no. E se c’è una certezza in questo agosto incerto è che Napolitano non scioglierà le camere se non dopo che il Porcellum sarà stato cancellato, o almeno corretto. Pdl e Pd se lo sono sentiti ripetere nei rispettivi incontri con il capo dello stato questa settimana,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi