closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Segnali di fumo

A Bruxelles, nel cuore d’Europa traversato da mille conflitti, 120 mila persone sono scese in strada per protestare contro il ragionieristico piano del nuovo governo di contenere il deficit limitando drasticamente lo Stato sociale. Operai, in gran parte, e scontenti di ogni risma hanno provato a far sentire la propria voce. Qualcuno si è dedicato alla rivolta urbana portando nel centro della città la rabbia della banlieue. A Londra, epicentro dell’euroscetticismo continentale, migliaia di studenti sono scesi in piazza contro il piano di tagli e aumento delle tasse universitarie presentato dal governo Cameron. Dalle fabbriche italiane sale finalmente la brezza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.