closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Se il cielo senza stelle è un problema politico

SCAFFALE. «I bisogni artificiali. Come uscire dal consumismo», di Razmig Keucheyan per ombre corte

Razmig Keucheyan

Razmig Keucheyan

Per Kant due sono le cose che dovrebbero suscitare ammirazione: la legge morale dentro di noi e il cielo stellato sopra di noi. È noto che il capitalismo ha sempre lavorato per produrre meccanismi amorali di soggettivazione individuale e collettiva. Meno noto, o meglio, poco problematizzato è il fatto che l’incedere del capitale ha portato negli ultimi decenni, a causa dell’inquinamento luminoso, alla completa scomparsa del cielo stellato in molte regioni della Terra. È dalla perdita della possibilità di contemplare il cielo notturno, un’esperienza che ha accomunato tutte le epoche storiche in ogni area del pianeta, che si dipana la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.