closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Se alla Calabria non resta che il neoborbonismo

A Sud. Verso le nuove elezioni nella regione del Mezzogiorno

Un elettore vota durante le scorse elezioni in Calabria

Un elettore vota durante le scorse elezioni in Calabria

Una nuova speranza si fa largo nel Sud d’Italia. La quinta restaurazione borbonica – dopo quelle del 1799, del 1815, del 1821 e del 1849 – può finalmente prendere corpo alle prossime elezioni regionali in Calabria. Per esordire con il suo partito, l’M24A (Movimento 24 Agosto), Pino Aprile, l’autore del best-seller Terroni, ha infatti scelto proprio la regione più estrema della penisola. Non è un caso. Sempre dalla Calabria nel 1861 era partita la sfortunata impresa del generale spagnolo José Borjes ma anche quella che nel 1799 aveva portato vittorioso a Napoli il cardinale Fabrizio Ruffo alla testa dell’Esercito della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi