closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Scuola e università, in attesa dei fondi aumentano i ministri

Governo. Miur spacchettato: la sottosegretaria 5 Stelle Lucia Azzolina alla scuola, il rettore della Federico II Gaetano Manfredi all'università

Lucia Azzolina

Lucia Azzolina

Le dimissioni di Lorenzo Fioramonti hanno portato alla moltiplicazione dei ministeri, ma non ancora a nuovi fondi alla scuola e all’università. In tempi record il presidente del consiglio Conte ha annunciato ieri nella conferenza stampa di fine anno lo sdoppiamento dei dicasteri: alla scuola andrà la pentastellata Lucia Azzolina, già sottosegretaria all’Istruzione; all’università andrà Gaetano Manfredi, ingegnere e rettore della Federico II di Napoli, rappresentante di una parte della comunità accademica, quella dei rettori della Crui di cui è presidente dal 2015. Gli ultimi rettori ad avere occupato il ruolo di ministri dell’università (e della scuola) sono stati Francesco Profumo,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi