closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sciopero generale di dieci giorni contro le stragi dei militari in Myanmar

Golpe e repressione. La giunta risponde con  coprifuoco esteso di 24 ore su 24 a partire da lunedi e per diverse settimane. Allo scopo di evitare che la protesta scenda di nuovo nelle piazze.

La protesta non si ferma nelle strade del Myanmar

La protesta non si ferma nelle strade del Myanmar

Uno sciopero generale di almeno dieci giorni che da domani dovrebbe bloccare di nuovo il Myanmar. E un coprifuoco esteso di 24 ore al giorno deciso dalla giunta da lunedi per diverse settimane proprio per evitare che la protesta scenda di nuovo nelle piazze. Sono queste le notizie che arrivano da un Paese travolto il 1 febbraio da un colpo di Stato militare, totalmente isolato sul piano internazionale, e vede crescere giorno dopo giorno uno dei più vasti movimenti di disobbedienza civile pacifica (Cdm) che la storia recente ricordi e che sembra essere l’evoluzione moderna del movimento indiano degli anni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.