closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Sciopero delle donne argentine contro il femminicidio

Argentina. Dopo l'omicidio di una sedicenne, l'astensione per un'ora da tutte le attività

Argentina, la marcia delle donne

Argentina, la marcia delle donne

«Non una di meno. Non una precaria in più». Così le donne argentine hanno sfilato ieri, vestite a lutto per dire basta al femminicidio. E’ stato definito «il mercoledì nero dell’Argentina». Prima, dalle 13 alle 14 (le 19 e le 20 in Italia), le femministe hanno realizzato uno storico sciopero, il primo del genere in Argentina: per un'ora, si sono astenute da ogni attività. Nei giorni precedenti, avevano lanciato questo appello: «Nel tuo ufficio, la tua scuola, il tuo tribunale, la tua redazione, il tuo commercio o la fabbrica nella quale stai lavorando, fermati per un'ora per dire basta alla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi