closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Scieri, le lacrime della madre: «Diciannove anni in attesa di giustizia»

Intervista. Isabella Guarino: «È la prima volta che abbiamo risposte alle nostre domande»

Isabella Guarino

Isabella Guarino

Al telefono la voce della madre di Emanuele Scieri è ferma, dopo lo smarrimento iniziale. La notizia datale dal procuratore di Pisa sugli sviluppi dell’inchiesta per la morte di suo figlio, trovato cadavere nella caserma Gamerra, nel centro di addestramento militare della Folgore, l’ha travolta. A caldo Isabella Guarino ha pianto lacrime di gioia e di tensione, stretta tra i propri familiari, anche loro sconvolti da una emozione incontenibile. La sorella non l’ha mollata un attimo in questa giornata attesa da così tanto tempo, vissuta nella casa di famiglia, a Noto, in continuo contatto con l’altro figlio Francesco, che ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.