closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Scandalo sussidi all’infanzia, in Olanda si dimette Rutte

Olanda. Dopo dieci anni al potere il premier lascia per «salvare» il suo partito, grande favorito a soli due mesi dalle elezioni legislative

Il primo ministro dimissionario olandese Mark Rutte

Il primo ministro dimissionario olandese Mark Rutte

Il primo ministro olandese Mark Rutte si è dimesso sull’onda dello scandalo sui sussidi per l’infanzia che sta facendo discutere il paese. All’indagine parlamentare che aveva accertato a dicembre che «i principi fondamentali dello stato di diritto erano stati violati» per la condotta degli uffici fiscali, è seguita la formale denuncia in tribunale contro esponenti politici del governo della scorsa legislatura, sempre a guida Rutte, da parte di una ventina di coppie che li hanno incolpati di non aver vigilato sul sistema olandese dei benefits per l’infanzia e di aver portato alla rovina migliaia di famiglie. Leggittime beneficiarie dei sussidi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi