closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Scabbia a scuola, il sindaco ordina l’«apartheid»

Cirò Marina. Provvedimento del comune per tenere lontani i migranti da strade e negozi. Associazioni e sindacati contro la caccia allo straniero

Questa volta tocca a un piccolo Comune del Sud, Cirò Marina in provincia di Crotone, salire alle cronache. A due bambini italiani di una scuola del paese è stata riscontrata la scabbia: un’infezione contagiosa della pelle legata all’inquinamento, organico e chimico, dell’acqua. Roberto Siciliani, il sindaco eletto con la lista civica Unione popolare, ha emesso un’ordinanza chiedendo alla sua polizia municipale di controllare e allontanare tutti i migranti dal centro della città. Vale a dire che il contagio dell’infezione riscontrata sui due bambini italiani è stato automaticamente provocato dai migranti. Prove documentali in questi casi non servono: basta seguire l’onda...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.