closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Sanità, Mastrapasqua indagato per falso

Lazio. L’accusa dei magistrati romani: «Conti gonfiati per milioni di euro»

Si chiamano Drg, i codici che aprono la cassaforte del budget sanitario in mano alle regioni. Numeri che corrispondono a precise prestazioni, legate a pagamenti che raggiungono cifre con molti zeri. Qui si nasconde il trucco, vecchio ma efficace, in grado di far saltare il banco, gonfiando a dismisura i bilanci di quelle strutture sanitarie private che hanno ottenuto l'accreditamento con il sistema pubblico. Basta cambiare il numero, e gli zeri salgono. Importi non dovuti, che entrano direttamente nei bilanci delle tantissime società private convenzionate. L'ultimo caso, in ordine cronologico, di questa vasta letteratura giudiziaria sta coinvolgendo undici indagati accusati...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.