closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Salva stati, caos totale. E Conte attacca Salvini

Meccanismo europeo di stabilità. Il premier: «Anche i leghisti erano alle riunioni». «Ma abbiamo sempre detto no»

Di Maio

Di Maio

Politicamente è una rissa da osteria, nella quale piovono insulti come non s’erano mai uditi. Nel merito regna una totale confusione e per ascoltare una parola chiara del premier sulla riforma del Mes, il Fondo salvastati, bisognerà aspettare il 10 dicembre. In quel giorno era già prevista l’informativa di Conte sul Consiglio europeo del 12 e 13 dicembre. Il capitoletto Mes sarà aggiunto alla lista, come da richiesta urgente non solo dell’opposizione ma anche dell’M5S. Impossibile evitare la sensazione di opacità e di fuga da un parlamento considerato terreno malcerto suscitata dalla decisione di fissare tanto in là l’informativa, oltretutto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.