closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

SaGa Coffee, delocalizzazione all’italiana

Crisi Senza Sosta. La multinazionale bergamasca Evoca sposta la produzione dall’appennino bolognese alla Romania. Oggi protesta sotto la Regione. Sono 220 - 80% donne - i posti a rischio, in un territorio in cui nel 2016 Philips chiuse la Saeco, altra ditta di macchine da caffè. I sindacati: «Dov’è finita la legge promessa?»

Il presidio della Fiom e della Fim fuori dalla SaGa coffee di Gaggio Montano (Bologna)

Il presidio della Fiom e della Fim fuori dalla SaGa coffee di Gaggio Montano (Bologna)

Il linguaggio è tecnico. «Ottimizzazione dei costi», «razionalizzazione del perimetro industriale», «competitività». La realtà è molto più brutale: chiusura entro il 2022 di una fabbrica sull’Appennino bolognese, la SaGa Coffee di Gaggio Montano, fine di 220 posti di lavoro, delocalizzazione della produzione in Romania. A deciderlo la multinazionale italiana Evoca, controllata dal fondo americano Lone Stars. Un disastro per le lavoratrici bolognesi - l’80% della forza lavoro è fatta da donne operaie - impegnate nella costruzione di macchine da caffè per bar, ristoranti e mense. «Semplicemente una catastrofe», dice Primo Sacchetti della Fiom-Cgil, che il territorio lo conosce bene e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.