closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Sacconi: “Il mio piano realizzato dal Pd”

Jobs Act. L'ex ministro del Lavoro raggiante al congresso della Uil. I selfie con i delegati, l'abbraccio ad Angeletti, una chiacchierata fitta con Taddei: l'articolo 18 è ko e lui passa all'incasso

L'ex ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, oggi presidente della Commissione Lavoro del Senato

L'ex ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, oggi presidente della Commissione Lavoro del Senato

L’ammissione non potrebbe essere più calzante. «Non avrei mai pensato che dopo vent’anni che tento di cambiare l’articolo 18, a farlo sarebbe stato un governo guidato dal segretario di un partito di sinistra». E viene fatta a chi gli riconosce di aver vinto la battaglia sul Jobs Act. «È vero abbiamo vinto, anche se fino a ieri abbiamo dovuto far finta di litigare con la minoranza Pd. Ma il governo è stato bravissimo a trovare un accordo e ora siamo entrambi soddisfatti. Le deleghe credo daranno ragione più a noi che a loro». Più che un auspicio, quasi una certezza,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.