closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Rose bianche, boudoir e bondage

Al cinema. Nelle sale «50 sfumature di nero», secondo capitolo della trilogia tratta dai libri di E. L. James. Protagonisti ancora Dakota Johnson e Jamie Dornan, nel cast anche Kim Basinger

Dakota Johnson e Jamie Dornan

Dakota Johnson e Jamie Dornan

Ex commessa di ferramenta, sottratta da un perverso principe azzurro a scaffali pieni di martelli e di chiodi per finire rinchiusa in un rosso boudoir pieno di corde e frustini di cuoio, all’inizio di 50 sfumature di nero, Anastasia Steele si è trasformata in un’aspirante donna in carriera. Single, grunge chic e spigliata, siede negli uffici di una casa editrice di Seattle, a una scrivania collocata proprio fuori dalla porta del fiction editor, che la guarda in modo lubrico e al mattino le porta il tè come piace e lei - «nero e leggero». Come previsto nel secondo libro della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi