closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Roma, già nove i morti di freddo. Sant’Egidio: «Usare gli hotel vuoti»

Nella capitale. 8mila i senza fissa dimora. 3mila non hanno nulla e dormono in strada. Ma aumentano anche partecipazione e solidarietà. La Regione Lazio vota per sostenere le associazioni impegnate nell'emergenza sociale

Una persona senza casa a Roma

Una persona senza casa a Roma

Con l'arrivo del freddo sono morte già nove persone nelle strade della capitale, persone che non avevano una casa in cui scaldarsi. Da novembre a oggi sono quasi una a settimana. Tre soltanto negli ultimi cinque giorni: sabato a Ostia, davanti alla sede del X municipio; domenica alla stazione Termini, di fronte a un albergo chiuso a causa della pandemia; martedì all'ospedale Sant'Eugenio. Lì era ricoverato da una settimana Marian, un uomo polacco di circa 60 anni che si è ustionato nel tentativo di riscaldare il suo alloggio di fortuna vicino al cimitero Verano. «Aveva lavorato come autotrasportatore, poi anni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.