closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Roberto, la procura indaga per istigazione al suicidio

Roma. La morte del 14enne omosessuale. Al Gay Village inziativa contro l'omofobia

Il luogo dove è morto Roberto

Il luogo dove è morto Roberto

Istigazione al suicido. E' l'ipotesi di reato alla quale sta lavorando il pubblico ministero di Roma Pier Filippo Laviani che indaga sulla morte di Roberto, il 14enne che si è ucciso gettandosi dal tetto del palazzo in cui viveva con la famiglia. Un gesto che il giovane ha spiegato in una lettera lasciata sul suo computer legandolo alla sua omosessualità. Per ora non ci sono indagati, ma dodici amici del ragazzo sono stati convocati in procura per essere ascoltati nei prossimi giorni. Si tratta di dieci ragazzine e di due maschi, che Roberto nella sua lettera aveva chiesto che venissero...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.