closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Riyadh entra nel giardino iraniano

Medio Oriente. L'Arabia saudita il 25 febbraio ha inviato il ministro degli esteri Adel al Jubeir a Baghdad, la prima visita dal 1990, nel tentativo, dicono gli analisti, di provare a sottrarre l'Iraq all'influenza iraniana

L'incontro tra il ministro degli esteri saudita al Jubeir e il premier iracheno al Abadi

L'incontro tra il ministro degli esteri saudita al Jubeir e il premier iracheno al Abadi

È con ogni probabilità figlia della rinnovata linea americana del pugno di ferro con l'Iran, la prima visita di un ministro degli esteri saudita a Baghdad dal 1990, anno in cui quando Saddam Hussein occupò il Kuwait al culmine dello scontro con i sei Paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo decisi ad emarginarlo. Forte dell'appoggio dell'Amministrazione Trump, re Salman il 25 febbraio ha inviato a Baghdad, tra la sorpresa di tutti nella regione, il capo della diplomazia saudita Adel al Jubeir. Nella capitale irachena al Jubeir ha incontrato il premier Haider al Abadi e il suo omologo iracheno Ibrahim...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.