closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Ritrovati i corpi degli escursionisti sul Velino

L'epilogo. Tre le salme dissepolte; l'ultima verrà estratta domani perché le operazioni sono state interrotte per il pericolo slavine, dovuto alle alte temperatura.

Monte Velino

Monte Velino

Erano lì, nel posto in cui li cercavano da settimane. Erano sotto metri di neve e di ghiaccio. Dopo 26 giorni di ricerche ininterrotte, a cui hanno partecipato da tutta Italia, con l'impiego di mezzi e risorse straordinarie, il Monte Velino, oggi, ha restituito i corpi dei quattro escursionisti di Avezzano (Aq) inghiottiti dalla montagna, e in particolare da diverse valanghe, lo scorso 24 gennaio. Tre le salme dissepolte; l'ultima verrà estratta domani perché le operazioni sono state interrotte per il pericolo slavine, dovuto alle alte temperatura. Epilogo, amaro e angosciante per Valeria Mella, 25 anni, laureata in fisioterapia e amante del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi