closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Ritorno di canapa, il made in Italy riscopre la foglia

Il fatto della settimana. Espulsa dal mercato negli anni ’50 dalle fibre sintetiche, la canapa naturale rimette le radici. Un’industria «eco» per molti usi. E la domanda cresce

Canapa mundi

Canapa mundi

Ma esiste una canapa «industriale»? La canapa è una pianta che come tutte le altre ha diverse varietà, un po’ come il geranio che può essere a foglia scura, odoroso, ricadente o rampicante. Quindi parlare di canapa «industriale» diversa da quella «terapeutica» o «ludica» è una forzatura, e perfino la classificazione più ricorrente e attendibile tra indica, sativa e ruderalis non è universalmente riconosciuta come valida. Al di là delle controversie filogenetiche e tassonomiche, resta il fatto che la canapa è un’unica specie caratterizzata da un’incredibile numero di varietà diverse. Approfittando della variabilità della canapa, nel tempo e con la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi